COVID-19 Informativa ai viaggiatori - aggiornamento del 21 Dicembre 2020

Lunedì, 21 Dicembre 2020 00:00
COVID-19 Informativa ai viaggiatori - aggiornamento del 21 Dicembre 2020

Avviso - Regno Unito e Irlanda del Nord 

Il Ministro della Salute, con Ordinanza 20 dicembre 2020, ha interdetto il traffico aereo dal Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del nord. Sono vietati l'ingresso e il transito nel territorio nazionale alle persone che nei quattordici giorni antecedenti alla presente ordinanza hanno soggiornato o transitato nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del nord.
Le persone che si trovano nel territorio nazionale e che nei quattordici giorni antecedenti all'ordinanza hanno soggiornato o transitato nel Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord, anche se asintomatiche, sono obbligate a comunicare immediatamente l'avvenuto ingresso nel territorio nazionale al Dipartimento di prevenzione dell'azienda sanitaria competente per territorio e a sottoporsi a test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone.
L'ordinanza è efficace dal 20 dicembre al 6 gennaio 2021.

 

Il 3 dicembre, è stato approvato un nuovo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, che contiene disposizioni per il territorio nazionale e per gli spostamenti da/per l’estero, in vigore dal 4 dicembre al 15 gennaio 2021.

Limitazioni sul territorio nazionale 

Misure di contenimento specifiche sono state adottate per il periodo delle festività natalizie, indipendentemente dalla classificazione in livelli di rischio e di scenario, per tutto il territorio nazionale:

  • Dal 21 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021, è vietato,  nell'ambito del territorio nazionale, ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome, e nelle  giornate del 25 e del 26 dicembre 2020 e del 1° gennaio  2021  è vietato ogni spostamento tra comuni, salvi gli spostamenti  motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di  necessità, ovvero per motivi di salute. È comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, con esclusione degli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra Regione o Provincia autonoma e, nelle giornate del 25 e 26 dicembre 2020 e del  1°  gennaio  2021, anche ubicate in altro Comune, ai quali si applicano i predetti divieti.
  • Limitazioni da Regione a Regione. Regioni e Province autonome in Italia sono classificate in tre aree - rossa, arancione, gialla - corrispondenti ad altrettanti scenari di rischio, per le quali sono previste specifiche limitazioni. La classificazione avviene in base a Ordinanze del Ministero della Salute. Consulta la pagina Covid-19 Situazione in Italia per conoscere la ripartizione delle Regioni nelle diverse aree e le Faq sulle restrizioni nel sito del Governo con la sintesi delle misure per le aree gialla, arancione e rossa.


Spostamenti da e per l’estero 

Il DPCM 3 dicembre 2020 continua a basarsi su elenchi di Paesi (Allegato 20) per i quali sono previste differenti limitazioni.

Consulta gli elenchi con le informazioni per gli spostamenti da e per l'estero:

  • Elenco A  Stato della Città del Vaticano e Repubblica di San Marino (limitatamente al periodo dal 21 dicembre al 6 gennaio 2021, ai movimenti da e per la Repubblica di San Marino si applica la disciplina prevista per gli Stati e territori di cui all'Elenco C)

  • Elenco B - Gli Stati e i territori a basso rischio epidemiologico verranno individuati, tra quelli di cui all' Elenco C, con ordinanza adottata ai sensi dell’articolo 6, comma 2 del DPCM 3 dicembre 2020.

  • Elenco C -  Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca (incluse isole Faer Oer e Groenlandia), Estonia, Finlandia, Francia (inclusi Guadalupa, Martinica, Guyana, Riunione, Mayotte ed esclusi altri territori situati al di fuori del continente europeo), Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi (esclusi territori situati al di fuori del continente europeo), Polonia, Portogallo (incluse Azzorre e Madeira), Repubblica Ceca, Romania, Regno Unito (incluse isole del Canale, Isola di Man, Gibilterra e basi britanniche nell’isola di Cipro ed esclusi i territori situati al di fuori del continente europeo per i quali il Regno ha la responsabilità delle relazioni internazionali), Slovacchia, Slovenia, Spagna (inclusi territori nel continente africano), Svezia, Ungheria, Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera, Andorra, Principato di Monaco e Repubblica di San Marino (limitatamente al periodo dal 21 dicembre al 6 gennaio 2021, ai movimenti da e per la Repubblica di San Marino si applica la disciplina prevista per gli Stati e territori di cui all'Elenco C)

  • Elenco D - Australia, Giappone, Nuova Zelanda, Repubblica di Corea, Ruanda, Singapore, Tailandia

  • Elenco E - Tutti gli Stati e territori non espressamente indicati in altro elenco

 

Per informazioni 

Chiama 

Link utili

 

Data ultimo aggiornamento: 21 dicembre 2020


RICERCA VIAGGIO
AVVIA RICERCA